Cuvage
Open Menu

il Metodo

Passo dopo passo
come nascono i nostri vini

La selezione

Lo “chef de cave” o l’enologo selezionano con cura i vini base che andranno a creare la cuvée,
il sapiente assemblaggio dei vari vini, ognuno dei quali apporterà determinate caratteristiche al prodotto finale.

Il tiraggio

Dopo una prima fermentazione si aggiunge al prodotto il liqueur de tirage, una soluzione di vino, zuccheri,
lieviti e sostanze minerali, che permettono di far ripartire la fermentazione in bottiglia.

Spuma

Nel momento della tappatura con tappo corona comincia la presa di spuma, monitorando le atmosfere con un manometro.
Più lenta sarà la rifermentazione e più fine e persistente sarà la spuma.
Circa ogni sei mesi le bottiglie vengono agitate per riportare in sospensione i lieviti che tendono a sedimentare.

Remuage

Durante il periodo di maturazione sui lieviti le bottiglie vengono posizionate sulle pupitres, dapprima in posizione orizzontale,
poi verranno effettuati dei remuage periodici, che corrispondono a delle piccole rotazioni delle bottiglie.

Sboccatura

Quando le bottiglie raggiungono la posizione verticale sulle pupitres, con il sedimento raccolto tutto nel collo a ridosso della chiusura, si dice che esse sono in punta, ed è il momento della sboccatura. Questa fase, detta anche degorgement, consiste nella rimozione del tappo provvisorio e del relativo sedimento di lieviti.

Liqueur d’expedition

Nel momento della sboccatura una piccola parte di vino fuoriesce e bisogna ripristinarne il livello.
Questo rabbocco, segreto di ogni cantina, serve inoltre a dosare il livello di zuccheri in quanto adesso il vino ne è quasi totalmente privo. Il liqueur d’expedition è generalmente composto da vino, zucchero finissimo e anidride solforosa, con l’aggiunta o meno di una piccolissima quantità di vini distillati.
Questa fase di colmatura determinerà il residuo zuccherino e la conseguente menzione (brut, dry, demi-sec, ecc).
Quando invece di aggiungere il liqueur d’expedition il rabbocco si effettua con lo stesso spumante, questo viene definito brut nature, o pas dosé, o dosage zero.

Estasi

Le bottiglie resteranno ancora a riposo in cantina a temperatura controllata
prima di poter essere stappate e mandare in estasi i palati con le deliziose bollicine.

Il metodo

Passo dopo passo
come nascono i nostri vini

vini spumanti di qualità

Rosé Cuvage Brut
Blanc de Blancs
Cuvage de Cuvage

news

Tutte le novità e gli eventi
del mondo Cuvage

visita la cantina

Un viaggio nel cuore
del metodo classico Cuvage

informazioni

Compila il form e sarai ricontattato al più presto

INFORMATIVA SULLA PRIVACY:
Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 del Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che i dati inseriti saranno utilizzati esclusivamente per l'espletamento del servizio richiesto e saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra citata. I dati inviati sono trattati presso CUVAGE S.R.L. titolare del trattamento. Informativa completa

* Campi obbligatori